Cuscini per cervicale in microfibra: prodotti migliori, prezzi, recensioni

1
2
3
4
5
Marcapiuma - Cuscino in Memory Foam Modello Saponetta con Fodera 100% Cotone Guanciale Memory...
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
Power Of Nature Cuscino Cervicale Memory Foam, Cuscino, Guanciale Letto in Memory Foam Ergonomico...
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Evergreenweb - Occasione! Coppia Cuscini Fiocco Memory 100% Ottimo per Dolori Cervicali tessuto...
Marcapiuma - Cuscino in Memory Foam Modello Saponetta con Fodera 100% Cotone Guanciale Memory...
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
Power Of Nature Cuscino Cervicale Memory Foam, Cuscino, Guanciale Letto in Memory Foam Ergonomico...
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Evergreenweb - Occasione! Coppia Cuscini Fiocco Memory 100% Ottimo per Dolori Cervicali tessuto...
9.2/10
9/10
8.8/10
8.6/10
8.6/10
Marcapiuma
Baldiflex
Power Of Nature
Baldiflex
EVERGREENWEB MATERASSI & BEDS
Bestseller No. 41
Marcapiuma - Cuscino in Memory Foam Modello Saponetta con Fodera 100% Cotone Guanciale Memory...
Marcapiuma - Cuscino in Memory Foam Modello Saponetta con Fodera 100% Cotone Guanciale Memory...
Cuscino in Memory Foam ad alta densità con speciale micro foratura che migliora la traspirazione,...Modello Saponetta Forato: consigliato per evitare i fastidiosi dolori cervicale durante il sonno,...Misura guanciale 42x72 alto 12 cm molto confortevole e privo di odori sgradevoli. NON ESPORRE AL...
9.2/10
Bestseller No. 42
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
Coppia di cuscini in schiuma a memoria BaldiflexModello saponetta: consigliato per ogni posizione del sonnoFodera/Rivestimento in Aloe Vera
9.0/10
OffertaBestseller No. 43
Power Of Nature Cuscino Cervicale Memory Foam, Cuscino, Guanciale Letto in Memory Foam Ergonomico...
Power Of Nature Cuscino Cervicale Memory Foam, Cuscino, Guanciale Letto in Memory Foam Ergonomico...
【Memory Foam Premium】 Supportare la testa e il collo per ridurre il dolore e la rigidità,...【Design ad Altezza Regolabile】 Perfetta per tutti i tipi di traversine (lato / dietro /...【Traspirante e Facile da Pulire】 Vieni con cerniera rimovibile e lavabile, rende il lavaggio...
8.8/10
49,99 €29,99 €
OffertaBestseller No. 44
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
8.6/10
45,34 €26,19 €
OffertaBestseller No. 45
Evergreenweb - Occasione! Coppia Cuscini Fiocco Memory 100% Ottimo per Dolori Cervicali tessuto...
Evergreenweb - Occasione! Coppia Cuscini Fiocco Memory 100% Ottimo per Dolori Cervicali tessuto...
8.6/10
60,00 €19,99 €

Riposare bene è importante, permette di affrontare con energia la vita. Ma soprattutto aiuta ad eliminare i dolori che si accumulano durante la giornata. Il collo e la spalla sono i punti dove si accumula maggiore stress, infatti, il dolore da cervicale è sempre più diffuso nella nostra epoca. Una postura errata, la vita molto sedentaria a causa del lavoro o delle molte ore passate in auto, oppure traumi pregressi, favoriscono l’infiammazione della cervicale. Ecco quindi che diventa fondamentale la scelta del cuscino, che permette di mantenere una postura corretta durante il sonno e di sciogliere l’irritazione.

 

Tipologie di cuscini per cervicale

La scelta del cuscino è molto soggettiva. Dipende dalla posizione in cui si dorme e dall’uso che si fa del guanciale in questione.

In base a questi parametri si valuta l’altezza e la consistenza del cuscino. Se si dorme a pancia in giù, il cuscino deve essere praticamente inesistente e molto morbido; a pancia in su è preferibile una media altezza; di lato è bene che sia di altezza media, ma abbastanza rigido.

La morbidezza del cuscino è ovviamente legato al materiale con cui è stato imbottito. Fondamentale anche il tessuto della federa e del rivestimento.

Rivestimento in microfibra

Sono davvero numerosi i tessuti utilizzati per il rivestimento dei cuscini per cervicale. Tra quelli più utilizzati sono il cotone e la microfibra. Quest’ultima è decisamente l’opzione favorita se si cerca una soluzione più confortevole in quanto si tratta di un tessuto molto morbido, ma ancora più importante un tessuto traspirante e anallergico, adatto per chi soffre di allergie e per le pelli più sensibili.

Altro vantaggio della microfibra è la pulizia. Infatti, è un tessuto che può essere lavato senza alcuna difficoltà e si asciuga velocemente. Bisogna fare attenzione, ovviamente, a scegliere dei modelli sfoderabili che permettono di lavare in ogni occasione il rivestimento. È opportuno lavare con una certa frequenza le federe per motivi igienici in quanto sono a diretto contatto con la pelle, anche se per una maggiore protezione è preferibile usare dei copricuscini che creano un’ulteriore barriera tra la federa e il cuscino.

L’imbottitura

I materiali utilizzati per l’imbottitura dei cuscini sono vari. Possono essere completamente naturali oppure sintetici, o un misto. La scelta del tipo di cuscino da acquistare dovrà essere anche in questo caso assolutamente soggettiva. Dipende dall’intensità del dolore cervicale, o se si è soggetti allergici.
I cuscini possono essere:

  • Memory foam: è uno dei modelli di ultima generazione. È composto da lattice e da una particolare schiuma chiamata viscoelastica la quale permette flessibilità, caratteristica principale di questa tipologia di guanciale. Infatti, i cuscini memory foam si deformano con il calore e il peso del corpo, mantengono in memoria la deformazione per circa 30 secondi e poi tornano alla forma originaria. Durante il sonno quindi si adattano alla posizione assunta dalla testa in ogni momento. Hanno varie forme, tutte indicata proprio per sostenere correttamente il collo. L’estate questo modello non è molto piacevole in quanto trattenendo il calore può dare una forte sensazione di caldo. Infine, emana prevalentemente un odore chimico che potrebbe risultare sgradevole.
  • In lattice: può essere naturale al 100% oppure combinato ad altri materiali che non alterano le proprietà principali del lattice stesso. È caratterizzato da una struttura spugnosa, composta da piccoli fori che non trattengono l’umidità creata dal calore umano. La caratteristica principale di questa tipologia di cuscino infatti, è la traspirabilità. Per questo è particolarmente consigliato per i soggetti allergici in quanto completamente anallergico e anti-batterico.
  • In fibre sintetiche: è la tipologia di modello più comune. È leggero e molto traspirante, ideale per chi soffre di asma e allergie ma anche confortevole per collo e testa.
  • In gommapiuma: sono caratterizzati da una maggiore rigidezza. È una tipologia di modello che conserva la forma originaria del cuscino evitando affossamenti, sostenendo con decisione la testa.
  • In piuma d’oca: sono cuscini imbottiti con materiali naturali (anche se si può optare per piume sintetiche che hanno una resa simile alle piume vere ma non hanno la stessa durata). Caratteristiche principali di questo tipo di cuscino sono la morbidezza e la leggerezza. Possono essere interamente piume d’oca o un mix di piume ma è fondamentale che il quantitativo di piume sia elevato altrimenti l’altezza del cuscino non risulta sufficiente e il cuscino è molto basso per garantire il giusto confort e per sostenere correttamente la testa. Inoltre, vanta proprietà termoregolatrici e isolanti. Per garantire una durata del cuscino serve una manutenzione molto accurata, non si lava in acqua ma a secco, anche per impedire agli acari di nidificare.
  • In lana e cotone: si tratta anche in questi caso di materiali ipoallergenici che riescono a mantenere lontano gli acari. L’imbottitura è abbastanza rigida e garantisce un buon sostegno per il collo. Traspirante l’estate, caldo l’inverno.

Le misure standard di un cuscino sono: un metro di larghezza per circa 50 cm di altezza, lo spessore varia in base al guanciale. Esistono invece diverse forme di cuscini: da quelli rettangolari a quelli più allungati.

La forma

Altro aspetto da considerare per la scelta del cuscino è la forma. Esistono 3 forme per questa tipologia di guanciale:

  1. Forma ad onda: è il più classico. Si trova di diverse dimensioni (inclinazione, altezza e lunghezza) perché si adatta facilmente alle esigenze fisiche di chi lo usa.
  2. Forma a farfalla: non molto comune, ma perfetto per chi soffre di dolori cervicali. Ha una parte centrale più lunga dove si poggia la testa, e delle parti laterali più corte che facilitano una corretta posizione delle spalle.
  3. Forma a ferro di cavallo: ideato per chi viaggia. Un cuscino che sostiene il collo quando si sta seduti per molto tempo.

Pulizia del cuscino

La pulizia e la manutenzione del cuscino sono essenziali. È importante garantire una maggiore igiene quando si tratta di cuscini che hanno delle proprietà elastiche e sono traspirabili. Molto spesso non possono essere lavati semplicemente con acqua ma occorre trattarli con prodotti specifici o lavati a secco. È fondamentale, quindi, controllare le indicazioni rilasciate dal produttore. Soprattutto quando si tratta di cuscini in lattice e memory foam che non vanno assolutamente bagnati. È consigliabile lavare almeno una o due volte all’anno il cuscino in lavatrice o a secco a seconda del tipo di imbottitura.


Back to top
Cuscini per Cervicale