Cuscini per cervicale: quale scegliere per dormire meglio? Prodotti, prezzi

1
2
3
4
5
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
venixsoft Cuscino per Letto in Memory Foam, 70 X 40 X 12 Cm
EVERGREENWEB Coppia Cuscini Letto 40x70 Alti 12 cm Modello Saponetta Cervicale 100% Memory Foam,...
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Power Of Nature Cuscini per Letto, Cuscino Memory Foam, Guanciale Ortopedico per Dolori...
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
venixsoft Cuscino per Letto in Memory Foam, 70 X 40 X 12 Cm
EVERGREENWEB Coppia Cuscini Letto 40x70 Alti 12 cm Modello Saponetta Cervicale 100% Memory Foam,...
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Power Of Nature Cuscini per Letto, Cuscino Memory Foam, Guanciale Ortopedico per Dolori Cervicali,...
Baldiflex
venixsoft
EVERGREENWEB MATERASSI & BEDS
Baldiflex
Power Of Nature
Bestseller No. 31
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
Baldiflex, Coppia di Cuscini Saponetta Memory Foam, Aloe Vera, Altezza 11 cm
Coppia di cuscini in schiuma a memoria BaldiflexModello saponetta: consigliato per ogni posizione del sonnoFodera/Rivestimento in Aloe Vera
OffertaBestseller No. 32
venixsoft Cuscino per Letto in Memory Foam, 70 X 40 X 12 Cm
venixsoft Cuscino per Letto in Memory Foam, 70 X 40 X 12 Cm
Realizzato con schiuma visco-elastica casanova (memory foam)Ergonomico, anallergico, anti-russamentoMisura del cuscino: 70cm x 40 cm altezza 12 cm - grazie ai fori passanti il cuscino ha una massima...
OffertaBestseller No. 33
EVERGREENWEB Coppia Cuscini Letto 40x70 Alti 12 cm Modello Saponetta Cervicale 100% Memory Foam,...
EVERGREENWEB Coppia Cuscini Letto 40x70 Alti 12 cm Modello Saponetta Cervicale 100% Memory Foam,...
2 Cuscini Letto Alti 12 cm in Memory Foam Evergreenweb ad alta densità con speciale micro foratura... Coppia Cuscini Doppia Fodera con Oli Essenziali di Aloe Vera e Cotone Naturale - Sfoderabile con... Guanciali Modello Saponetta Ortopedico per SOLLIEVO dal dolore al Collo e Cervicale, adatto ad ogni...
OffertaBestseller No. 34
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Baldiflex - Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera
Bestseller No. 35
Power Of Nature Cuscini per Letto, Cuscino Memory Foam, Guanciale Ortopedico per Dolori Cervicali,...
Power Of Nature Cuscini per Letto, Cuscino Memory Foam, Guanciale Ortopedico per Dolori...

Dormire bene è importante, ma non sempre ci si riesce. Sempre più persone lamentano il fatto di non riuscire a riposare bene, di svegliarsi con dolori al collo e mal di testa. Tutti problemi legati molto spesso ad un’infiammazione della cervicale, cioè di una delle vertebre della colonna vertebrale. Derivano per la maggior parte dei casi da posture sbagliate, da lunghe ore davanti al computer o in macchina. Questo provoca un’infiammazione della cervicale all’altezza della spalla e del collo. Ma non solo, a volte sono anche dei lasciti di traumi da incidenti. Sta di fatto che in un caso o nell’altro, questo dolore impedisce un corretto riposo che è importante per affrontare con serenità ed energia la giornata. Un’accortezza che dovrebbero avere tutti coloro che soffrono di cervicale è l’uso di un buon cuscino.

 

Come è fatto un cuscino per cervicale?

Il cuscino per cervicale è semplicemente un guanciale progettato appositamente per far mantenere la corretta postura durante il sonno, in modo da sciogliere i muscoli contratti e non accentuare l’infiammazione.

Ha una forma ad onda con le estremità rialzate che permettono di assumere una posizione corretta del collo cioè di mantenere la naturale curva della spina dorsale. La testa si appoggia nella parte concava al centro del cuscino, mentre il collo si distende sulle estremità che sono ovviamente convesse. Questo permette di sciogliere le tensioni muscolari un po’ alla volta.

I normali cuscini non riescono ad offrire questa tipologia di sostegno, sono troppo sottili o troppo alti, troppo duri o troppo morbidi. Inoltre, durante la notte il collo tende a piegarsi in avanti, non aiutando così la distensione muscolare.

L’uso del cuscino cervicale favorisce anche il sonno per chi soffre di apnee notturne, perché permette una corretta posizione del collo che aiuta la respirazione, diminuendo di conseguenza anche eventuali implicazioni cardiovascolari.

Come sceglierlo?

Quando si sceglie un cuscino per cervicale si tiene conto di due importanti caratteristiche: la forma e i materiali. Tutto dipende dalle esigenze soggettive di chi usa il cuscino, dalla posizione in cui si dorme abitualmente (laterali, supini o proni) e dall’utilizzo che se ne fa del guanciale stesso.
Esistono 3 forme per questa tipologia di guanciale:

  • Ad onda: un modello classico, uno dei primi uscito sul mercato, usato per i cuscini da notte. La caratteristica principale è appunto la forma ad onda. Per soddisfare le diverse esigenze, soprattutto fisiche, si trovano guanciali differenti in base alla lunghezza, all’inclinazione e all’altezza dell’onda, proprio per adattarsi quanto più possibile alle esigenze di chi usa il guanciale.
  • Da viaggio: sono modelli pensati per chi affronta viaggi di lunga e media durata. Dormire su un mezzo di trasporto, spesso seduti, in una posizione decisamente non corretta provoca nella maggior parte dei casi indolenzimento al collo. L’uso di un cuscino ad hoc serve appunto per evitare problemi durante gli spostamenti. Ha una classica forma a ferro di cavallo, molto morbido, che garantisce sostegno al collo quando si sta seduti per molto tempo.
  • A farfalla: non è un modello molto comune, ma rappresenta comunque una valida soluzione per chi soffre di dolori cervicali. Ha la tipica forma di una farfalla, con una parte centrale più lunga sulla quale si poggia la testa, le parti laterali sono più corte e facilitano una corretta posizione delle spalle che devono essere poggiate al letto e non sul cuscino.

Quali sono i materiali?

Sono principalmente due i materiali usati per i cuscini per la cervicale: lattice e memory foam. In entrambi i casi si tratta di materiali morbidi ma indeformabili che garantiscono sostegno alla testa.

  • Cuscini in lattice
    È un materiale naturale caratterizzato da una struttura spugnosa. È altamente traspirante grazie all’elevato numero di pori al suo interno e proprio per questo è impossibile che ci sia presenza di umidità. Per la sua caratteristica naturale è particolarmente indicato per i soggetti che soffrono di allergie in quanto completamente anallergico e anti-batterico. Il costo di un cuscino in lattice al 100% non è basso, in quanto il lattice è un materiale di per se costoso. Sul mercato però si trovano anche dei cuscini a costo inferiore che però non sono completamente in lattice ma sono combinati ad altri materiali che non alterano le proprietà principali del lattice stesso.
  • Cuscini in memory foam
    È un materiale caratterizzato da un’elevata elasticità e flessibilità. È in grado di adattarsi alle diverse curve del corpo e questo permette una distribuzione della pressione che porta ad un maggiore o minore sostegno delle diverse parti che poggiano sul guanciale. Il nome memory foam è dato dalla caratteristica memoria di questa schiuma. Dopo essersi appoggiati, il cuscino mantiene per circa 30 secondi l’impronta della parte del corpo che si è poggiata per poi tornare alla sua forma originaria. Il costo contenuto è sicuramente un punto a favore di questa tipologia di cuscino.

Altri fattori da valutare nella scelta

Oltre alla forma e al materiale, occorre valutare altri aspetti prima di acquistare un cuscino per cervicale. Infatti, una volta scelto il materiale e la forma che più soddisfa le proprie esigenze occorre valutare anche la dimensione e la portanza.

Particolare attenzione va data all’altezza, relativamente alle dimensioni di collo e spalle della persona che lo userà. Quello che può essere un cuscino alto per una determinata persona, risulta invece perfetto per un’altra. Quindi è importante fare una valutazione soggettiva, perché è importante che la curvatura naturale del collo non venga messa in tensione o stressata.

Invece, la portanza è la misura della durezza del cuscino. Anche in questo caso è importante la valutazione soggettiva, quello che per qualcuno può essere molto duro per un’altra persona può risultare ideale. Ovviamente la portanza di un cuscino per cervicale rientra in uno standard specifico, ma la preferenza verso un modello più o meno duro è soggettivo.

Pulizia del cuscino

È fondamentale una corretta pulizia e manutenzione del cuscino per garantire una maggiore igiene e mantenere intatte le proprietà elastiche del guanciale stesso.

È importante controllare le indicazioni del produttore dal momento che i materiali come lattice e memory foam non vanno mai bagnati. È fondamentale usare solo i prodotti indicati.


Back to top
Cuscini per Cervicale